Uso e funzioni del colluttorio per l’igiene orale

colluttorio usoL’uso comune del colluttorio è solitamente associato alla sola cura dell’alito ed in generale dell’estetica dell’apparato dentale. In realtà, il nostro cavo orale necessità di una continua attenzione che dovrebbe andare ben oltre la pulizia quotidiana effettuata per mezzo di dentifricio e spazzolino o di filo interdentale. I prodotti sul mercato sono tanti e molti di essi hanno ormai un elevato grado di efficacia nella prevenzione di fastidi e problemi legati all’igiene della bocca, grazie ad ingredienti (in prevalenza di origine naturale) sempre più raffinati, frutto di una costante ricerca ad alta specializzazione da parte delle migliori aziende del settore.

Non esiste il miglior colluttorio? Dipende…

Fondamentale, per una corretta informazione a riguardo, la consapevolezza di quanto sia delicato il compito di proteggere gengive e denti dall’accumulo di impurità ed agenti nocivi, attraverso un semplice strumento largamente diffuso sul mercato e alla portata di tutti. Bisogna osservare poche ma indispensabili regole di buon senso, mettendo al primo posto il benessere del nostro corpo e delle sue parti a maggiore vulnerabilità sia a livello batteriologico che estetico, per ottenere un buon risultato dal trattamento di manutenzione che ogni giorno siamo tenuti ad effettuare.

Molto spesso, si tende a sottovalutare il consiglio dato bonariamente dal dentista di fiducia, che mai omette di raccomandare un’integrazione della pulizia quotidiana tramite uno dei tanti prodotti ideali per l’igiene orale con funzione antisettica e in grado di prevenire malattie dentali e criticità come perdita dello smalto dei denti, placca o carie in stato di avanzamento più o meno preoccupante.

La fretta è il peggiore alleato che quotidianamente detta i tempi nella gestione delle nostre attività di routine, come dimostrano i danni frequentemente procurati dalla scarsa qualità o ancora dal cattivo utilizzo dello spazzolino, scelto talvolta a caso quando non sulla base dell’unico criterio del costo più basso. Pur non essendo una pozione magica da usare all’occorrenza per avere ciò che si desidera in tempi brevi, un buon colluttorio permette di evitare diversi fastidi comunemente avvertiti da chiunque abbia a che fare con abitudini e stili di vita moderni, causa tipica di progressiva di alterazioni di vario tipo all’arcata dentaria, tra tutte il tanto temuto “ingiallimento” dei denti e l’indebolimento (con sanguinamento, quando vi è irritazione in corso) delle gengive. Ottimizzare i tempi organizzando con precisione il proprio benessere è il primo passo per onorare tutti gli impegni quotidiani: mens sana in corpore sano!