Lo spazzolino elettrico: cos’è e come sceglierlo

testina spazzolino elettricoLo spazzolino da denti elettrico nasce circa quaranta anni fa, ma la sua diffusione non ha avuto una significativa penetrazione essenzialmente a causa dei primi modelli poco efficaci e per niente economici. Negli ultimi vent’anni la tecnologia ha permesso la realizzazione di spazzolini elettrici realmente efficaci ed ergonomici iniziando cosi a diventare uno strumento utile per l’igiene orale, fino ad arrivare ai giorni nostri dove i modelli elettrici garantiscono un igiene orale ben superiore a quello ottenuto tramite l’uso del classico spazzolino da denti. Inoltre circa il 90% degli utilizzatori degli spazzolini elettrici dichiarano di aver notato significativi miglioramenti e di non voler tornare all’utilizzo di quello tradizionale.

Vantaggi degli spazzolini elettrici

Gli spazzolini elettrici riescono ad imprimere un’oscillazione delle setole di gran lunga superiore a quella che si ottiene tramite l’utilizzo del classico spazzolino, garantendo cosi una maggiore rimozione della placca anche nei posti che sono più difficili da raggiungere. Naturalmente non tutti gli spazzolini da denti elettrici sono uguali e per trarne una reale efficacia è necessario scegliere modelli testati e certificati, nonché quelli consigliati dai dentisti: in particolare gli spazzolini a testina rotante sono da considerare tra i più efficaci, in grado di rimuovere anche le macchie e di diminuire sensibilmente il rischio di malattie dentali quali infezioni gengivali e lo sviluppo di carie.

Modelli disponibili e costo

modelli spazzolino elettricoOggi sono disponibili diverse tipologie di spazzolini elettrici, differenti per dimensione, setole, funzionamento e velocità. I modelli più commercializzati hanno il motore e le batteria nell’impugnatura e le testina di dimensioni simili a quelle del singolo dente. I più economici non sono dotati di batteria ricaricabile e hanno una velocità di circa 4500 oscillazioni al minuto. Mentre i modelli più avanzati, oltre a velocità maggiori di circa 9000 oscillazioni, sono dotati anche di idropulsori per una pulizia orale più completa ed efficace. Gli spazzolini da denti elettrici, dai modelli più complessi a quelli più semplici, garantiscono risultati superiori rispetto ai classici spazzolini principalmente poiché facilitano gli utilizzatori nei movimenti rotatori essenziali per una pulizia corretta dei denti, inoltre, proprio per questo motivo, sono la scelta ideale per chi ha difficoltà motorie o per i bambini che ancora devono apprendere i corretti movimenti da seguire. Tuttavia il loro utilizzo fa lievitare la spesa poiché, tenendo conto che lo spazzolino si dovrebbe cambiare ogni due o tre mese, si passa da un costo complessivo di circa 10 euro, per gli spazzolini manuali, ad un costo medio che si aggira intorno ai 50 euro annui per quelli elettrici.